Condividi:

Il Gruppo S&D è riuscito a lasciare la propria impronta ecologica e sociale sul negoziato Interreg, un programma di successo rinnovato per tre decenni con lo scopo di rafforzare la cooperazione transfrontaliera tra i Paesi e le regioni.

La nostra squadra di negoziatori ha portato a casa diversi risultati importanti, come le clausole anti discriminazione e inclusività, più risorse per la cooperazione transfrontaliera e la decisione di concentrare il 60% dei fondi su progetti ecologici e sociali.

Pedro Marquez, eurodeputato S&D e negoziatore sul tema Interreg, ha dichiarato:

“Durante l’intero processo di negoziazione non abbiamo mai perso di vista gli aspetti sociali, tra cui la sanità. Per questo siamo riusciti a inserire nella portata del programma l’integrazione economica e sociale e la protezione dei cittadini di Paesi terzi, compresi i migranti e i beneficiari di protezione internazionale. La nostra strategia aveva come fine ultimo l’integrazione del programma Interreg nel lavoro per un’Europa verde e socialmente giusta: abbiamo fatto sì che i soldi fossero destinati dove più necessari”.

Constanze Krehl, portavoce S&D in materia di sviluppo regionale, ha aggiunto:

“Interreg è una vera storia di successo, in quanto riduce le barriere in Europa, avvicina le persone e incoraggia le regioni ad aggredire le sfide di cui si può avere ragione solo insieme, uniti. Noi, come Socialisti e Democratici, vogliamo rilanciare questa narrazione positiva con una normativa che preveda meno burocrazia per i candidati e offra soluzioni su misura anche per i progetti di contenuta entità, ma non per questo meno importanti”.

Eurodeputati coinvolti

MARQUES Pedro
MARQUES Pedro
Vicepresidente
Portogallo
KREHL Constanze Angela
KREHL Constanze Angela
Coordinatore
Germania

Contatti stampa S&D

Chiru Dana
CHIRU Dana
Press Officer
Romania

Notizie correlate

Comunicati stampa
Politica di coesione in azione per centrare gli obiettivi di neutralità climatica
Comunicati stampa
In atto la prima fase del piano di rilancio – l’Europarlamento conferma React-EU in plenaria
Comunicati stampa
S&D ce l’ha fatta: il Fondo per una giusta transizione sarà verde con cuore rosso