Condividi:

I Socialisti e Democratici salutano l’adozione da parte dell’Europarlamento della relazione sulla nuova Strategia Ue-Africa. Quest’iniziativa dell’Assemblea rappresenta una risposta alla comunicazione della Commissione sulla strategia Ue-Africa, che evidenzia alcuni elementi di novità per un rinnovamento del partenariato, in vista del Summit Ue-Africa in programma per quest’anno.

Siamo fiduciosi che la proposta del Parlamento e le sue raccomandazioni confluiscano nel testo finale della Strategia e che, associate al futuro Accordo post-Cotonou, contribuiscano a un nuovo approccio dell’Ue nei confronti dei Paesi in via di sviluppo, in linea con l’implementazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile e gli sviluppi esterni del Green Deal.

Un vero cambiamento è possibile solo attraverso un partenariato sostenibile e fra pari, il rispetto della democrazia e dei diritti umani, educazione e istruzione per tutti, e un approccio olistico alla lotta contro le disuguaglianze, la povertà, la precarietà alimentare, le disparità di genere e lo sfruttamento delle risorse naturali.

Carlos Zorrinho, relatore ombra S&D, ha dichiarato:

“Accogliamo positivamente l’adozione di questa relazione, il cui scopo è forgiare la nuova Strategia Ue-Africa, rafforzando le relazioni multilaterali fra i due continenti ponendoli su un piano paritario, più equilibrato, e consegnando al passato un tipo di relazione donatore-beneficiario per lasciare spazio a un impegno politico, economico, sociale e ambientale, più condiviso e cooperativo.

“Grazie all’ampissima maggioranza favorevole a questa relazione, l’Europarlamento si sta affermando come attore chiave nel plasmare e difendere il nuovo paradigma che ispirerà il partenariato con i Paesi africani. La nostra azione non può discostarsi dagli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, né dal rispetto reciproco in materia di democrazia, Stato di Diritto, diritti umani.

Il nostro focus sarà necessariamente stretto sulle persone, per avviare le comunità e i territori su un percorso che conduca a un vero sviluppo sostenibile.

Udo Bullmann, coordinatore S&D in commissione sviluppo, ha aggiunto:

“Ancora una volta il COVID-19 mette in luce l’urgenza di sviluppare un nuovo partenariato di reciproco beneficio tra l’Ue e l’Africa. Per raggiungere quest’obiettivo, dobbiamo garantire che lo sviluppo umano diventi il perno e il principio guida della nuova Strategia Ue-Africa.

“Ora però il primo passo da compiere è un enorme sforzo per far funzionare in modo corretto ed efficace la campagna vaccinale, assicurandoci che tutta l’Africa sia vaccinata contro questo virus mortale. Solo a quel punto intravedremo un futuro migliore per tutti. Oltre al vaccino, dobbiamo giocare un ruolo guida in una ripresa socio-economica rivolta agli Obiettivi di sviluppo sostenibile 2030 delle Nazioni Unite.

“I Socialisti e Democratici hanno fatto sì che la lotta contro le disuguaglianze fosse uno degli aspetti portanti della nuova Strategia Ue-Africa. Lo scopo deve essere l’innalzamento del numero di persone con un reddito, un 40% che oggi si concentra nelle aree rurali e lavora nei campi o nelle miniere o nel settore manifatturiero, con scarsa educazione e poche competenze professionali. Solo attraverso la buona amministrazione, l’inclusione sociale, una sanità per tutti, educazione e istruzione di qualità, rispetto dei diritti umani e pari opportunità per i giovani, potremo migliorare le condizioni di vita di milioni di persone, elevando e consolidando la loro posizione sociale.

“Noi portiamo avanti il nostro impegno su un’educazione di qualità, su una sanità universale e su tutti gli altri indici di sviluppo umano, nei nostri Paesi partner in Africa. Non lasceremo indietro nessuno”.

Eurodeputati coinvolti

BULLMANN Udo
BULLMANN Udo
Coordinatore
Germania
ZORRINHO Carlos
ZORRINHO Carlos
Head of delegation
Membro
Portogallo

Contatti stampa S&D

Bernas Jan
BERNAS Jan
Press Officer
Italia

Notizie correlate

Comunicati stampa
S&D: i vaccini sono bene pubblico globale e la Commissione dovrebbe sospendere i diritti di proprietà intellettuale
Comunicati stampa
S&D: si fermino i massacri in Yemen. Le responsabilità di Arabia Saudita ed Emirati Arabi non possono passare inosservate
Comunicati stampa
S&D: no a forme di nazionalismo sui vaccini. La campagna di vaccinazioni cambi passo nell’Ue e a livello globale