Condividi:

In vista del COP25 di Madrid che si terrà dal 2 al 13 dicembre, il Gruppo S&D sottolinea l’importanza di un’assunzione di responsabilità da parte dell’Ue nella lotta ai cambiamenti climatici. Nel pieno dell’emergenza climatica attuale l’Ue deve essere d’esempio e parlare con un’unica voce nell’ambito dei negoziati che stanno per aprirsi con la comunità internazionale. Tra le persone di tutto il mondo, e in particolare tra le giovani generazioni, cresce l’attivismo per un’azione climatica incisiva. Si devono intensificare gli sforzi per ridurre le emissioni da gas serra, assumendo come faro i principi di solidarietà e cooperazione.

La coordinatrice S&D della commissione ambiente, Jytte Guteland, ha dichiarato:

“Oggi la nostra Assemblea parlamentare ha lanciato un appello ai cittadini di tutta Europa e del mondo con il quale chiede ai leader internazionali d’intraprendere un’azione decisiva contro i cambiamenti climatici. Chiediamo che tutte le parti firmatarie dell’Accordo di Parigi massimizzino i propri sforzi per ridurre urgentemente le emissioni serra.

“Questa risoluzione conferisce alla delegazione del Parlamento diretta al COP25 di Madrid un mandato forte per indurre i leader mondiali a contrarre impegni vincolanti per azioni concrete.

“Per il Gruppo S&D, l’accelerazione per ridurre le emissioni deve procedere di pari passo con l’innovazione e la giustizia sociale. I nostri sforzi andranno a buon fine solo se portati avanti in modo socialmente sostenibile. In tutto questo l’Europa può e deve assumere un ruolo da leader”.

Il commento di Mohammed Chahim, relatore S&D sulla risoluzione COP25:

“Con questa risoluzione, stiamo muovendo un primo passo in direzione di un’Europa clima-neutrale in cui il principio di solidarietà sarà al centro di ogni nostra azione.

“Dobbiamo investire in solidarietà tra ricchi e poveri e riformare la nostra economia. Dobbiamo investire in nuove tecnologie accessibili e guardare anche oltre confine, alla ricerca di nuove idee, azioni e soluzioni.

“Il Parlamento europeo sta inviando un messaggio che dice che l’Europa è pronta a fare propria questa responsabilità.

“Siamo orgogliosi di questa risoluzione. È tempo di mostrare tutta la nostra ambizione, un’audace leadership politica e una giusta pianificazione sociale”.

Eurodeputati coinvolti

GUTELAND Jytte

GUTELAND Jytte

Coordinatore
Svezia
CHAHIM Mohammed

CHAHIM Mohammed

Membro
Paesi Bassi

Contatti stampa S&D

Bernas Jan

BERNAS Jan

Press Officer
Italia

Notizie correlate

Comunicati stampa

Unità senza precedenti oggi in plenaria: S&D traina l’Assemblea verso un bilancio ambizioso, sociale ed ecologico

Comunicati stampa

La tassonomia Ue definisce gli standard globali per gli investimenti sostenibili – S&D fa sì che il denaro sia al servizio del pianeta e delle persone

Comunicati stampa

Nel pieno degli scandali sulla diffusione del COVID-19 nei mattatoi, S&D richiede un trattamento equo dei lavoratori stagionali