Condividi:

Oggi la commissione ambiente, salute pubblica e sicurezza alimentare (ENVI) e la commissione industria, ricerca ed energia (ITRE), hanno organizzato un’audizione pubblica sulla questione critica di “come garantire accesso ai vaccini contro il COVID-19 per i cittadini Ue”. Durante l’audizione, gli attori principali rappresentanti le grandi industrie farmaceutiche, l’accademia, la società civile e l’Agenzia europea del farmaco, hanno risposto alle domande dei membri di entrambe le commissioni.

I membri del Gruppo S&D hanno reiterato l’assoluta necessità di trasparenza dei risultati delle ricerche, la produzione tempestiva e la distribuzione equa di un vaccino sicuro per tutti in Europa.

Jytte Guteland, portavoce S&D in commissione ambiente, ha commentato:

“Per il Gruppo S&D, le questioni di salute pubblica e i diritti dei cittadini europei verranno sempre prima di qualsiasi interesse privato. Il mondo ha bisogno di una risposta alla pandemia, ma dobbiamo garantire che nel corso di questo processo non sia posta a rischio la salute dei cittadini e i loro diritti. Dunque dobbiamo monitorare da vicino per assicurarci che le case farmaceutiche siano responsabili in caso di effetti avversi derivanti da uno dei vaccini.

“ Ci aspettiamo anche che il vaccino sia distribuito a livello globale e non vada solo a beneficio dei Paesi o dei cittadini più ricchi.

“Infine, ma non per questo meno importante, sarà cruciale che una volta a disposizione il vaccino, l’Europa abbia la capacità necessaria di sostenerne la produzione per evitare qualsiasi falla o ritardo nella fornitura del vaccino a tutti. Nessuno sia lasciato indietro”.

Dan Nica, portavoce S&D in commissione industria e ricerca, ha dichiarato:

“Vi sono grandi aspettative da parte dei nostri cittadini sulla ricerca e sulla capacità delle industrie farmaceutiche di fornire un vaccino affidabile e un trattamento adeguato e accessibile a tutti contro il COVID-19. L’Ue si è impegnata ad avere un vaccino sicuro, efficace e accessibile per tutti i cittadini europei entro 12/18 mesi.

“Associata a una risposta tempestiva al COVID-19, abbiamo bisogno anche di trasparenza durante il processo. In tempi in cui le fake news sulla pandemia e lo scetticismo attorno ai vaccini sono in crescita, abbiamo estremamente bisogno di poter contare sulla credibilità e l’affidabilità dei settori dell’industria. Dovremmo anche sviluppare una soluzione sistemica e una strategia per future forme di COVID”.

Eurodeputati coinvolti

GUTELAND Jytte

GUTELAND Jytte

Coordinatore
Svezia
NICA Dan

NICA Dan

Head of delegation
Coordinatore
Romania

Contatti stampa S&D

Bernas Jan

BERNAS Jan

Press Officer
Italia

Notizie correlate

Comunicati stampa

Grazie al Gruppo S&D, la nuova Politica agricola comune sarà più verde e con un cuore rosso

Comunicati stampa

S&D: gli agricoltori hanno bisogno di sostegno per una produzione alimentare più verde e salutare

Comunicati stampa

S&D rilancia Progressive Society: il capitalismo va riformato e noi abbiamo un piano