Condividi:

I Socialisti e Democratici hanno lavorato in stretta collaborazione con gli altri gruppi politici alla risoluzione parlamentare sulla Conferenza sul futuro dell’Europa adottata la settimana scorsa, e hanno guidato la richiesta per una maggiore apertura e un maggior coinvolgimento dei cittadini e la società civile.

 

La leader del Gruppo S&D al Parlamento europeo, l’eurodeputata Iratxe García, oggi ha accolto positivamente le proposte della Commissione, che comprendono importanti richieste formulate dai Socialisti e Democratici.

 

Iratxe García ha dichiarato:

 

“La Conferenza sul futuro dell’Europa è un’opportunità per uscire dalla bolla di Bruxelles e dare ascolto ai cittadini. Sono lieta che le proposte presentate oggi dalla Commissione abbiano conservato questo spirito e riprendano le richieste formulate dal Parlamento per dei panel costituiti dai cittadini europei.

 

“La Commissione non ha previsto le modalità secondo le quali questo dialogo strutturato debba realizzarsi, né è chiaro come si possa dare seguito ai risultati derivanti da questa discussione. L’organizzazione di eventi che, a livello locale, regionale e nazionale, coinvolgano cittadini e stakeholder, è solo il punto di partenza. Al giorno d’oggi ci sono network internazionali che andrebbero coinvolti e le nuove tecnologie possono favorire la comunicazione tra tutti coloro diano il proprio contributo.

 

“Nell’ambito di quest’occasione unica per pensare al futuro e alla costruzione di un’Europa sociale, dobbiamo mantenere la cooperazione e la responsabilità condivisa tra Parlamento, Commissione e Consiglio, ai massimi livelli. Dal momento in cui ebbe inizio il processo d’integrazione europea, Jean Monnet volle consapevolmente coinvolgere i lavoratori e i rappresentanti del mondo imprenditoriale, la società civile e tutti i livelli amministrativi. Con lo stesso spirito, il mio Gruppo ha insistito affinché i partner sociali, il Comitato delle regioni e il Comitato economico e sociale europeo, fossero parte di questo confronto, ed è una soddisfazione vedere che la Commissione abbia fatto proprio questo stesso spirito.

 

“Io mi auguro che il Consiglio si inserisca nello stesso solco quando si troverà a dover assumere una posizione il 28 gennaio.

 

“Per i presidenti del Parlamento, della Commissione e del Consiglio, non v’è luogo migliore della casa di Jean Monnet per dare inizio al dibattito sui tratti che deve assumere la Conferenza sul futuro dell’Europa, al termine del mese in corso”.                                                   

Eurodeputati coinvolti

GARCÍA PÉREZ Iratxe

GARCÍA PÉREZ Iratxe

Presidente
Spagna

Contatti stampa S&D

Martin De La Torre Victoria
President's spokesperson

MARTIN DE LA TORRE Victoria

Spagna

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D esorta la Commissione ad alzare l’asticella dell’ambizione per i giovani

Comunicati stampa

Linee guida per l’occupazione: nonostante le resistenze del PPE, S&D introduce proposte politiche progressiste per una ripresa giusta

Comunicati stampa

Nel pieno degli scandali sulla diffusione del COVID-19 nei mattatoi, S&D richiede un trattamento equo dei lavoratori stagionali