Condividi:

Intervenendo a un seminario d’alto livello che si è tenuto oggi al Parlamento europeo, l’eurodeputata S&D Martina Werner, portavoce del gruppo sulle tematiche industriali, ha dichiarato che la comunicazione sulla futura politica industriale, presentata dalla Commissione la scorsa settimana, è stata un buon primo passo, anche se troppo tardivo.

"Dobbiamo garantire crescita e occupazione in Europa. La Commissione ha la responsabilità di presentare proposte concrete per dare all’industria Ue un quadro regolatore che le permetta di prosperare in un contesto globalizzato”.

La vicepresidente S&D Kathleen van Brempt dichiara:

"Dobbiamo comprendere che la politica industriale e una politica energetica di matrice progressista vanno di pari passo. Sostenere l’efficienza e la transizione energetica, con un forte focus sulle energie rinnovabili, è un dovere per il futuro dell’Unione”.

L’eurodeputato Edouard Martin, relatore S&D sull’industria metallurgica e relatore ombra sul sistema di scambi di emissioni (ETS), dichiara:

“L’industria è la chiave per l’Europa. Serve un’industria che lavori per migliorare la qualità di vita dei nostri cittadini. Servono pratiche commerciali corrette per sfuggire alla dottrina liberale che ci vuol far credere che la soluzione sia avere costi di produzione più bassi. Non è cosi’!"

Eurodeputati coinvolti

VAN BREMPT Kathleen

VAN BREMPT Kathleen

Head of delegation
Coordinatore
Belgio

Contatti stampa S&D

Martin De La Torre Victoria
President's spokesperson

MARTIN DE LA TORRE Victoria

Spagna

Notizie correlate

Comunicati stampa

S&D chiede migliori soluzioni di stoccaggio e linee guida stringenti per i progetti energetici europei

Comunicati stampa

S&D propone un’industria del futuro verde, sostenibile e sociale

Comunicati stampa

S&D esorta la Commissione ad alzare l’asticella dell’ambizione per i giovani