Borrell Josep
BORRELL Josep
Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Unione ; vicepresidente della Commissione europea
Spagna

Borrell approda al ruolo di Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Unione con un bagaglio politico di grande spessore, sia a livello europeo, sia nazionale. Borrell ha prestato il proprio servizio alla Camera dei deputati spagnola per quasi vent’anni e nel governo di Felipe González ha svolto diversi ruoli. È stato Segretario generale al Bilancio e alla Spesa pubblica (1982 - 1984), Segretario di stato per le Finanze  (1984-1991), ministro dei Lavori pubblici e dei Trasporti (1991-1996). Borrell entrò come membro eletto al Parlamento europeo nel 2004.  Dal 2007 al 2009 è stato membro della commissione sviluppo, dopodiché decise per un periodo di ritiro dalla scena politica di primo piano. Il suo ritorno alla politica spagnola avviene nel 2018, con la nomina a ministro degli Affari esteri, degli Affari europei e della Cooperazione. Nel giugno/luglio scorso, i leader Ue riuniti in Consiglio, lo hanno designato Alto rappresentante dell’Unione. Borrell parla spagnolo, catalano, italiano, francese e inglese.