Condividi:

I Socialisti e Democratici hanno aperto la strada per un mercato unico digitale che rispetti i diritti degli utenti online, protegga e informi i consumatori, garantisca parità di accesso a tutti. In questa sessione plenaria, noi membri del Gruppo S&D abbiamo confermato le nostre priorità in merito al funzionamento del mercato unico e ribadito le principali raccomandazioni per un’intelligenza artificiale centrata sull’uomo.

Evelyne Gebhardt, eurodeputata S&D e negoziatrice su questo tema, ha dichiarato:

“L’intelligenza artificiale sta diventando parte della nostra vita quotidiana. Gli algoritmi gestiscono device e prodotti intelligenti, invogliano gli utenti a comprare online. L’AI apre grandi opportunità per la società, per il mercato interno e l’ambiente, ma non possiamo sottovalutare i rischi che porta con sé. Un guasto o un malfunzionamento nei software di AI è praticamente invisibile ai consumatori, ed è per questo che meritano di essere informati quando interagiscono con un sistema di AI.

“Abbiamo bisogno di regole chiare e tutele ambiziose per proteggere i consumatori e i loro diritti. Le tecnologie che potenzialmente possano avere effetti dannosi o discriminatori devono essere proibite. La Commissione deve prevenire l’abuso o l’uso improprio degli algoritmi che apprendono e intuiscono i comportamenti, le abitudini di consumo e gli stati d’animo degli utenti a favore delle imprese. Dobbiamo garantire il controllo umano lungo tutta la filiera e il ciclo di vita degli algoritmi. In buona sostanza, la normativa sull’AI deve seguire un principio precauzionale e garantire che vada a beneficio dei cittadini”.

Christel Schaldemose, eurodeputata e portavoce S&D per il mercato interno e la protezione dei consumatori, ha aggiunto:

“Lo sviluppo di un Mercato unico digitale e delle tecnologie di AI non dovrebbe puntare unicamente ad aumentare la competitività, ma anche svilupparsi in un’ottica che assuma l’uomo come elemento centrale, per contribuire a migliorare il benessere degli europei.

“L’AI deve essere uno strumento etico e trasparente per favorire una società progressista e socialmente giusta”.

Eurodeputati coinvolti

SCHALDEMOSE Christel
SCHALDEMOSE Christel
Capo delegazione
Coordinatrice
Danimarca
GEBHARDT Evelyne
GEBHARDT Evelyne
Membro
Germania

Contatti stampa S&D

Chiru Dana
CHIRU Dana
Assistant
Romania

Notizie correlate

Comunicati stampa
S&D sulla Legge sulla gestione dei dati: si evitino pratiche monopolistiche deleterie per i cittadini
Comunicati stampa
S&D sul Meccanismo per connettere l’Europa: un’opportunità storica per dare impulso al trasporto sostenibile, alle infrastrutture energetiche smart e al digitale
Comunicati stampa
S&D chiede alla Commissione un Nuovo Bauhaus europeo socialmente inclusivo, verde e digitale