Condividi:

Oggi la Commissione europea ha presentato al Parlamento europeo il proprio programma di lavoro per il 2020.

 

Dopo la discussione in plenaria, la leader dei Socialisti e Democratici Iratxe García, ha dichiarato:

 

“Le nostre richieste più importanti per una trasformazione ecologica, sociale ed economica necessaria all’Europa, sono state interpretate correttamente nel programma della Commissione. Il programma include anche gli impegni assunti nei confronti del nostro Gruppo quando abbiamo dato il nostro appoggio all’attuale Commissione, e le linee guida si devono, in parte, alla buona collaborazione tra quest’Assemblea e il vicepresidente della Commissione Maroš Šefčovič.

 

“Il quadro generale è ormai pronto, ma noi saremo vigili e molto esigenti sull’implementazione del piano. Sono previste molte azioni e noi ci assicureremo che siano tradotte in legge.

 

“La Commissione ha fatto proprie le nostre richieste per una giusta transizione e un Green Deal europeo che porti maggior benessere a tutti. Ci auguriamo che il Consiglio dia ascolto sia alla Commissione, sia al Parlamento, e comprenda che abbiamo bisogno di soldi freschi per garantire una transizione quanto più fluida possibile a un modello economico e sociale sostenibile.

 

“Se ci vengono messi a disposizione i mezzi finanziari necessari, possiamo permetterci di essere anche più ambiziosi nell’abbattere le emissioni da gas serra e puntare a una riduzione del 55% entro il 2030.

 

“Nel prossimo Quadro finanziario pluriennale non ci aspettiamo solo un presupposto finanziario adeguato, ma anche nuove risorse proprie e maggior flessibilità per i bilanci nazionali che favorisca gli investimenti sostenibili. Il mio Gruppo continuerà a lavorare per integrare gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite nel Semestre europeo, e per l’adozione di criteri e obiettivi sociali ed ecologici che siano posti sullo stesso piano di quelli fiscali ed economici”.

 

Simona Bonafè, vicepresidente S&D responsabile degli affari parlamentari e delle relazioni interistituzionali, ha aggiunto:

 

“La Commissione ha accolto il nostro appello per la costruzione di un’Europa di solidarietà con i 20 principi del Pilastro sociale europeo, che include una robusta garanzia per l’infanzia e uno strumento legale per un salario minimo garantito per tutti.

 

“Continueremo a fare pressione per un approccio alle migrazioni e all’asilo fondato su un principio di solidarietà fra gli stati membri.

 

“Per quanto riguarda le risorse finanziarie, ci rincresce che il programma non contenga alcun impegno esplicito sulla revisione delle regole del bilancio europeo per passare da un patto di stabilità e crescita a un patto di crescita per la stabilità. A riguardo, noi chiediamo l’introduzione di una regola d’oro per gli investimenti sostenibili”.

 

Eurodeputati coinvolti

GARCÍA PÉREZ Iratxe

GARCÍA PÉREZ Iratxe

Presidente
Spagna
BONAFÈ Simona

BONAFÈ Simona

Vicepresidente
Italia

Contatti stampa S&D

Martin De La Torre Victoria
President's spokesperson

MARTIN DE LA TORRE Victoria

Spagna

Notizie correlate

Comunicati stampa

Unità senza precedenti oggi in plenaria: S&D traina l’Assemblea verso un bilancio ambizioso, sociale ed ecologico

Comunicati stampa

Lettera congiunta dei leader dei gruppi politici del Parlamento europeo ai leader dell’Ue, in vista della seduta del Consiglio europeo

Comunicati stampa

La tassonomia Ue definisce gli standard globali per gli investimenti sostenibili – S&D fa sì che il denaro sia al servizio del pianeta e delle persone