Condividi:

In merito all’attacco agli uffici di Save the Children in Afghanistan avvenuto oggi, i vicepresidente del gruppo S&D Elena Valenciano e Victor Boștinaru dichiarano: 

"Condanniamo con forza questo orribile attacco all'organizzazione umanitaria avvenuto a Jalalabad.

"Organizzazioni della società civile come Save the Children sono presenti sul campo in Afghanistan proprio per proteggere la vita dei bambini vulnerabili che affrontano gli orrori del conflitto. È un odioso atto di malvagità colpire gli operatori umanitari e una chiara violazione del diritto internazionale umanitario.

“Esprimiamo le nostre sincere condoglianze e la nostra solidarietà alle vittime di questo attacco terroristico e alle loro famiglie.

“Come il Parlamento europeo ha riconosciuto nella sua risoluzione del mese scorso, l'Afghanistan sta affrontando enormi sfide sul fronte dello sviluppo umano e dell'accesso all'assistenza sanitaria e all'istruzione, il tutto sotto la minaccia del terrorismo. In questo contesto, le organizzazioni della società civile internazionale e locale forniscono servizi vitali, in particolare per i bambini.

“Ribadiamo con forza il nostro sostegno al governo afghano e alle organizzazioni umanitarie e di cooperazione allo sviluppo che rappresentano un'ancora di salvezza e una fonte di speranza per i bambini dell'Afghanistan”.

Notizie correlate

Comunicati stampa

La protesta S&D contro la barbarica restrizione dell’aborto in Polonia

Comunicati stampa

L’opposizione bielorussa, candidata dal Gruppo S&D, vince il Premio Sakharov 2020

Comunicati stampa

S&D sul Programma di lavoro della Commissione: non c’è più tempo da perdere per dare risposte ai cittadini