Il nostro lavoro in commissione Agricoltura e sviluppo rurale

I nostri eurodeputati in commissione Agricoltura e sviluppo rurale ritengono che in un contesto internazionale incerto e difficile, l'agricoltura in Europa debba essere produttiva, sostenibile e competitiva. Il nostro gruppo si batte per garantire agli agricoltori standard di vita decorosi. Nel promuovere la politica agricola e rurale in Europa, perseguiremo un uso efficiente e trasparente dei fondi pubblici attraverso una politica agricola comune che si allinei perfettamente agli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

I nostri risultati

Negli ultimi cinque anni, il gruppo S&D ha posto un forte accento sugli aspetti ambientali, sanitari e di sviluppo sostenibile delle politiche agricola. E lo ha fatto anche in merito alla riforma della politica agricola comune. Siamo riusciti a garantire nuove norme in linea con gli Obiettivi di sviluppo sostenibile e abbiamo incoraggiato la produzione di cibo sano e sicuro.

Siamo riusciti a definire una legislazione che mira a salvaguardare i produttori e i coltivatori del settore biologico e a proteggere gli agricoltori dai monopoli creati dai colossi delle sementi.

Continueremo a chiedere e insistere per un quadro giuridico ambizioso che protegga agricoltori contro le pratiche abusive nella filiera alimentare.

Le nostre priorità

Un ruolo di leader nell'agricoltura sostenibile a livello globale

La produzione alimentare e le catene di approvvigionamento di alta qualità devono andare di pari passo con il nostro impegno a raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite entro il 2030. La produzione agricola dovrebbe anche promuovere la gestione sostenibile delle risorse naturali e un consumo equilibrato del suolo, oltre a dare il proprio contributo per aiutare a combattere il cambiamento climatico e mantenere la biodiversità nelle campagne.

L'Europa deve essere in grado di far fronte alla volatilità dei prezzi dei prodotti alimentari e delle materie prime agricole nel mercato alimentare internazionale. Vogliamo che l'Ue abbia un ruolo maggiore nell'influenzare la sicurezza alimentare globale e ridurre il più possibile le vulnerabilità derivanti dalla dipendenza dalle importazioni.

Una sinergia più stretta tra agricoltura sana e salute umana

Occorre garantire a tutti i consumatori europei la sicurezza e la qualità degli alimenti, dalla fattoria alla tavola. Parallelamente alle azioni su sicurezza e qualità, dobbiamo prevenire e ridurre gli sprechi alimentari lungo l'intera catena alimentare e dei mangimi.

Agricoltura integrata e sopravvivenza delle zone rurali

Le aree rurali ospitano milioni di persone e non devono essere ridotte a vaste e vuote zone di produzione agricola. Agire per sostenere le diverse comunità rurali in modo che le aree rurali rimangano popolate da giovani e anziani a lungo termine è essenziale per il benessere dell'Europa. L'attrattività delle aree rurali come luoghi in cui le persone vivono, lavorano e trascorrono il tempo libero è la chiave per la loro produttività a lungo termine. Il cibo sano proviene da una campagna diversificata, ben curata dalle persone che la conoscono e vivono in essa.

I fondi pubblici devono essere utilizzati in modo trasparente e nell'interesse pubblico. Ciò significa che i finanziamenti dovrebbero essere destinati a scopi specifici e i pagamenti agricoli concessi solo agli agricoltori attivi che traggono gran parte del loro reddito dall'agricoltura.

Una nuova relazione tra commercio internazionale e agricoltura

Dobbiamo proteggere i settori e i prodotti vulnerabili dell'Europa negli accordi di libero scambio, in particolare rafforzando gli attuali meccanismi di salvaguardia come le quote tariffarie.

Eurodeputati coinvolti

DE CASTRO Paolo

Coordinatore
Italia

ANDRIEU Eric

Membro
Francia

AGUILERA Clara

Membro
Spagna

NOICHL Maria

Membro
Germania

ARA-KOVÁCS Attila

Membro
Ungheria

AVRAM Carmen

Membro
Romania

BENEA Adrian-Dragoș

Membro
Romania

CARVALHAIS Isabel

Membro
Portogallo

OLEKAS Juozas

Membro
Lituania

PICIERNO Pina

Membro
Italia

Guarda le nostre ultime azioni

Comunicati stampa

S&D: il parlamento dichiara l’emergenza climatica. L’Ue assuma la leadership della lotta ai cambiamenti climatici al COP25

Comunicati stampa

Iratxe García: S&D è riuscito a modificare i nomi dei portafogli dei Commissari e a rafforzare la cifra sociale dell’agenda della Commissione europea

Comunicati stampa

S&D esorta il Parlamento europeo a dichiarare l’emergenza climatica in vista del COP25

Position papers

Position paper
Pubblicato:

The agriculture we need...

Position paper
Pubblicato:

S&D GROUP POSITION PAPER FOR A RENEWED AFRICA-EU PARTNERSHIP

Position paper
Pubblicato:

DOCUMENTO DI POSIZIONE DEL GRUPPO S&D SULLA MIGRAZIONE E L'ASILO

Position paper
Pubblicato:

S&D ENVI recommendations for better access to medicines in the European Union

Position paper
Pubblicato:

EU cohesion policy - an investment tool for the benefit of EU citizens

Position paper
Pubblicato:

Bozza Politica sull'economia circolare

Position paper
Pubblicato:

Verso un'unione Digitale - La Nostra Visione Progressista

Related documents

Documenti correlati
Pubblicato:

S&D - Il nostro libro bianco : politica sull'economia circolare