Giustizia fiscale

I contribuenti comuni hanno pagato profumatamente l'avidità e l'irresponsabilità dei giochi d'azzardo dei banchieri. In molti casi, per i contribuenti più facoltosi, una minoranza, pagare le tasse è una pratica che va evitata accuratamente. Troppe grandi società e ricchi individui fanno perdere le loro tracce per sfruttare scappatoie legali, compiere acquisizioni a condizioni più vantaggiose e nascondere denaro in paradisi fiscali offshore. L'Europa ha bisogno di #GiustiziaFiscale.

Il blog dedicato ai Panama Papers

Giustizia fiscale. Ti piacerebbe approfondire il lavoro che, come Gruppo dei Socialisti e Democratici, abbiamo svolto e continuiamo a svolgere al Parlamento europeo per svelare queste pratiche fiscali oscure? Consulta il nostro blog 'Indagine sui Panama Papers', nel quale i nostri eurodeputati raccontano la propria esperienza e le impressioni tratte dal lavoro svolto per #GiustiziaFiscale in Europa.

La nostra lotta per i diritti delle donne

L'uguaglianza fra uomo e donna è un diritto fondamentale riconosciuto dal Trattato di Roma del 1957 e dalla Carta dei diritti fondamentali. Sebbene l'UE abbia fatto propri molti testi per promuovere le pari opportunità, garantire il giusto trattamento per l'uomo e la donna, e combattere ogni forma di discriminazione, quasi in nessun luogo a noi prossimo si sono compiuti progressi sufficienti e le donne si trovano ad affrontare disparità di trattamento quotidianamente. Il Gruppo S&D vuole un'Europa inclusiva e giusta per tutti. La strada da percorrere però è ancora lunga.

A scuola di democrazia

La Scuola di democrazia è un'iniziativa del Gruppo S&D che si tiene annualmente, durante la quale 100 giovani provenienti da tutta Europa e dall'estero, sono invitati a dibattere su questioni politiche di alta rilevanza e sulle grandi sfide della contemporaneità. Nel corso di tre giorni di intensa discussione con europarlamentari, accademici, politici e giornalisti celebri, a questi giovani è data la possibilità di esprimere le proprie visioni, le proprie preoccupazioni e le proprie speranze. Nel tempo, la Scuola di democrazia ha generato una comunità di giovani molto vivace, impegnata nella costruzione di una visione migliore e progressista dell'Europa e del mondo.

Diritti sociali

L'Europa deve dimostrarsi all'altezza delle sfide di una nuova era. Di fronte al crescere delle disuguaglianze e ai numerosi cambiamenti, dalla globalizzazione e l'incertezza economica alla digitalizzazione e le nuove tecnologie, dobbiamo cogliere nuove opportunità, ma allo stesso tempo difendere i nostri valori. Questo significa garantire standard sociali di base per tutti. I Socialisti e Democratici hanno sempre lottato tenendo bene a mente questo obiettivo, e oggi, grazie al Pilastro europeo dei diritti sociali, siamo la forza trainante all'interno del Parlamento europeo per tradurlo in realtà. Vogliamo assicurarci che questo pilastro sia solido, fatto di diritti inespugnabili, politiche economiche più giuste e investimenti pubblici finanziati adeguatamente.

S&D con l'Africa

Una cooperazione più matura e contemporanea fra l'Africa e l'Unione europea può aiutarci ad affrontare le sfide con le quali siamo chiamati a misurarci. Insieme siamo in grado di rafforzare la democrazia e i diritti umani, a favorire lo sviluppo umano e un'economia sostenibile nelle nostre società. Se vogliamo cogliere il meglio delle opportunità globali che ci si presentano e vogliamo essere attori responsabili sullo scacchiere internazionale, una gestione coordinata delle politiche estere dell'UE è uno dei punti cruciali.

Porre fine alla carenza di energia

Oggi più di 50 milioni di europei sono costretti a vivere la propria vita in condizioni di carenza energetica cronica. Ciò significa che non hanno la possibilità di pagare l'elettricità e il gas di cui avrebbero realmente bisogno, con serie conseguenze sulla loro salute e il loro benessere. Disporre di una fonte di energia affidabile e pulita è un diritto di base di tutti i cittadini europei. Il Gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo ha elaborato un manifesto su questo tema, che potrai leggere qui.

L'Unione digitale

Una Unione digitale inclusiva per l'Europa. L'Europa sta conoscendo una rivoluzione digitale. Ne possiamo osservare gli effetti nella vita di ogni giorno: dal voto elettronico alle bande larghe sempre più veloci, dalle migliori forme di comunicazione allo shopping online, dagli utili strumenti digitali ai nuovi settori hi-tech e alle professioni ad essi correlate. Noi accogliamo con gratitudine le opportunità che questa rivoluzione offre a tutti i cittadini europei e intendiamo affrontare a testa alta qualsiasi potenziale sfida ne derivi.

EDUCA – un'iniziativa S&D

Il mondo è testimone di un numero crescente di conflitti, disastri naturali ed emergenze umanitarie. Tra coloro che sono investiti da eventi così imponenti, i bambini sono i più vulnerabili. Un'intera generazione di bambini – specialmente bambine e giovani donne – ha davanti a sé un futuro cupo, privo d'istruzione. Le pressioni esercitate dai Socialisti e Democratici hanno contribuito a porre l'istruzione in emergenza al centro del dibattito, e ora, a livello internazionale, quest'esigenza è tenuta in più seria e debita considerazione, tanto che migliori condizioni di finanziamento e un coordinamento più efficace stanno cominciando a produrre i propri frutti.

Sveglia Europa

I governi europei hanno fallito miseramente nel gestire la crisi dei rifugiati. Mentre i Paesi europei sono impegnati a battibeccare fra di loro, le persone muoiono e l'Europa continua a disgregarsi. Noi Socialisti e Democratici, al Parlamento europeo e in Europa, lanciamo un appello ai capi di stato e di governo affinché lavorino insieme per garantire progressi reali.  Dobbiamo agire adesso per salvare quelle vite, per salvare Schengen, per salvare l'Europa.

Europa Insieme

Il futuro dell'Europa è adesso! Le iniziative di Insieme vogliono portare i politici più vicini ai cittadini, passando attraverso un dibattito online condotto in tutta Europa, che contribuisca alla definizione di un piano d'azione per le elezioni del Parlamento europeo 2019. Unisciti a noi per discutere delle sfide e delle opportunità del futuro che si apre davanti a noi. Unisciti a noi e fai sentire la tua voce!

Il Global Progressive Forum

Il GPF fu creato nel 2003 con l'obiettivo di mettere in connessione forze progressiste provenienti da tutto il mondo ed elaborare un'agenda progressista globale. Siamo attivi in tutti i continenti nella promozione di campagne di livello mondiale e impegnati in azioni concrete. Le nostre priorità sono la democrazia, i diritti umani, la giustizia sociale, la crescita sostenibile e il progresso sociale.

Una società progressista

La sostenibilità deve essere il nuovo approccio per le persone e delle persone. Insieme  costruiremo un'Europa sostenibile e progressista, giorno dopo giorno, mattone su mattone. La nostra missione è quella di raccogliere attorno a questo ambizioso progetto città e regioni, sindacati e imprese, ONG e accademie; ma soprattutto voi, i cittadini d'Europa. Lottiamo insieme per un società più giusta ed edificante. Per un pianeta salubre che offra opportunità a tutti coloro che lo popolano. Per una politica che ponga il benessere delle persone al centro del proprio pensiero e delle proprie azioni. Per una società progressista!