Telecomunicazioni, Toia (Pd): complimenti all’Italia, in testa ai Paesi europei nel creare nuove opportunità per le telecomunicazioni veloci

Patrizia Toia: Grillo inconsistent, from Eurosceptics to Federalists, Verhofstadt cynical

"Complimenti all’Italia! Devo dire che in Europa si apprezza molto il percorso che l’Italia sta facendo sull’innovazione dei servizi di telecomunicazione, che partita come fanalino di coda, oggi grazie all’ottimo lavoro dei Governi Renzi e Gentiloni è in testa ai Paesi europei nella sperimentazione del 5G e si prepara a creare nuove opportunità nella tecnologia per reti mobili”, così  Patrizia Toia, Vice Presidente della Commissione industria al Parlamento europeo, nel commentare l’iniziativa “5 città per il 5 G” del Sottosegretario di Stato Antonello Giacomelli .

“Italia ed Europa sono in sintonia e stanno annullando le distanze” – continua Toia. "Proprio ieri è stato approvato, quasi all’unanimità, il mio rapporto sull’utilizzo della banda 700 Mhz, che impegna gli Stati membri a mettere a disposizione la banda 700 Mhz per lo sviluppo delle telecomunicazioni,  dei servizi digitali per il cittadino, della pubblica amministrazione e delle industrie, garantendo allo stesso tempo agli operatori radiotelevisivi la certezza di mantenere fino al 2030 l'utilizzo delle nuove frequenze”.

“Il principale obiettivo del nostro provvedimento” – spiega Toia- “è quello di raggiungere un uso efficiente ed armonizzato dello spettro a livello europeo. Spettro che noi sappiamo essere un bene prezioso nello sviluppo delle telecomunicazioni”.
 
"Lo sviluppo dei servizi e delle tecnologie digitali richiede una connessione rapida e a copertura universale: solo se l’Europa garantirà questa connessione potrà vincere le sfide dell’innovazione”, conclude Toia.

Country: 
Italy