• Scuola della Democrazia, dal 19 al 22 Aprile 2017 – La nostra terza edizione!

    Condividi le tue opinioni con i giovani su questioni quali il ruolo dell’Europa nel mondo, lo sviluppo, l’immigrazione, il commercio solidale, le sfide e le esperienze democratiche e la crescita della democrazia illiberale.

    I Socialisti e Democratici al Parlamento europeo sono impegnati nella promozione di pari opportunità, delle diversità e del multiculturalismo. Dunque, nessuna remora: nell’inviarci la tua richiesta di partecipazione alla Scuola della Democrazia, dacci tutte le informazioni che ritieni utili riguardo al tuo background economico, sociale e culturale.

    Le iscrizioni per l’edizione 2017 della Scuola della Democrazia sono ormai CHIUSE.

Il gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo organizzerà la sua terza Scuola della Democrazia dal 19 al 22 aprile 2017 a Reggio Emilia, in Italia.

Condividi le tue opinioni con altri giovani su temi come il ruolo dell’Europa nel mondo, lo sviluppo, l’immigrazione, il commercio equo, le sfide e le esperienze democratiche e la crescita della democrazia illiberale.

Le iscrizioni per l’edizione 2017 della Scuola di Democrazia sono ormai CHIUSE.
 
Durante la tre giorni, 100 giovani provenienti dall’Unione europea e da fuori l'Ue discuteranno delle principali questioni che l’Europa e il mondo stanno affrontando. Dalle politiche sullo sviluppo alla migrazione, dal commercio equo alle sfide della globalizzazione, dalla battaglia per la democrazia in Africa alla crescita delle democrazie illiberali in Europa e negli Usa, i partecipanti avranno la possibilità di discutere con esperti del mondo politico, economico e accademico.

Per ulteriori informazioni puoi contattarci con una mail a: s-d.democracy-school@europarl.europa.eu

Hai i requisti per partecipare?

La prossima edizione della Scuola di Democrazia si terrà dal 19 al 22 aprile 2017. Abbiamo cercato di essere i più inclusivi possibile e pertanto viaggio e alloggio saranno pagati dal Gruppo S&D.

Per poter fare domanda devi avere tra i 18 e i 25 anni ed essere un appassionato di politica progressista. In linea con il nostro impegno in materia di diversità e inclusione, garantiremo un equilibrio di genere e geografico in modo che tutti in Europa possano essere rappresentati.

Le iscrizioni per l’edizione 2017 della Scuola della Democrazia sono ormai CHIUSE. 

I partecipanti alle passate edizioni della Scuola della Democrazia non possono essere ammessi.

Ci saranno interpreti per le principali lingue europee, ma una buona comprensione dell’inglese è considerata un vantaggio.

Informazioni pratiche

Sei interessato? Ti invitiamo a inviare la richiesta il prima possibile perché per ragioni pratiche possiamo prendere in considerazione solo le prime 1000 domande d’iscrizione.

Di queste, 100 persone saranno selezionate per la scuola. 

I Socialisti e Democratici al Parlamento europeo sono impegnati nella promozione delle pari opportunità, della diversità e del multiculturalismo. Dunque, nessuna remora: nell’inviarci la tua richiesta di partecipazione alla Scuola di Democrazia, dacci tutte le informazioni che ritieni utili riguardo al tuo background economico, sociale e culturale.

Scuola di Democrazia: quando i giovani costruiscono il progetto europeo

Quando solo il 28% dei giovani partecipa alle elezioni europee, è evidente che l’Europa ha bisogno di ispirare e riconnettersi con quella generazione che rappresenta il suo futuro e il suo presente: i giovani europei. La Scuola della Democrazia è una iniziativa del Gruppo S&D che mira a colmare questo gap e a coinvolgere i giovani in un dibattito su cosa è l’Unione europea e su come essi possano contribuire al suo processo democratico.

Nel corso dei tre giorni in Italia, che saranno pieni di attività, workshop e dibattiti con eurodeputati, policy-maker e autorevoli giornalisti, vi inviteremo a parlarci della VOSTRA visione dell’Europa e ad aiutarci a stilare delle nuove soluzioni alle questioni affrontate! Nelle ultime edizioni della Scuola della Democrazia, i giovani europei hanno discusso di democrazia, stato di diritto, economia circolare e lotta al populismo, contribuendo a stilare una dichiarazione per un’Europa più sostenibile e progressista che è stata poi adottata dal nostro gruppo.

Ci rivolgiamo agli europei tra i 18 e i 25 anni che non hanno smesso di rinunciare a lottare per il futuro e che vogliono riformare l’Europa. E chiediamo loro di iscriversi per partecipare alla prossima edizione della Scuola di Democrazia. Parlaci della TUA visione per il futuro dell’Europa e unisciti a noi a Reggio Emilia la prossima primavera.

Nessun tweet negli ultimi 7 giorni